Aprile

Chi non bada a ciò che mangia difficilmente baderà a qualsiasi altra cosa.
Samuel Johnson

 

Coniglio ripieno

Ingredienti:

Un coniglio di circa 1800 gr, 400 gr di macinato di vitello e maiale, 40 gr di mortadella, 150 gr di salsiccia, 100 gr di parmigiano, un uovo, tre carote, sale, pepe, noce moscata, aglione a discrezione, 200 gr di pancetta, mezzo litro di vino bianco, quattro cucchiai di latte o di panna, olio di semi.

Esecuzione:

Disossare il coniglio facendo attenzione a non rompere la schiena. Nel preparare il coniglio tenere da parte eventuali ritagli che poi potranno essere utilizzati per chiudere alcune fessure. Preparare un impasto morbido con il macinato di vitello e maiale, la salsiccia, il parmigiano grattugiato, un uovo, sale, pepe, un pizzico di noce moscata e un goccio di latte o panna liquida per rendere l’impasto più morbido. Pelare le carote e cuocerle in acqua salata per dieci minuti. Battere leggermente il coniglio disossato in modo da appiattire il filetto; rivestire l’interno del coniglio con le fette di mortadella; disporre sopra il ripieno, infilare al centro del ripieno le carote lessate in modo da disporle una a fianco dell’altra. Salare leggermente il coniglio all’interno e arrotolarlo su se stesso; mettere sopra la pancetta tagliata a fettine e legare con uno spago il coniglio. Salare leggermente l’esterno del coniglio e disporlo in una teglia; aggiungere olio e metterlo a rosolare in forno o in casseruola. Dopo averlo rosolato da entrambe le parti, aggiungere il vino bianco e continuare la cottura aggiungendo al bisogno  acqua o brodo poco salato. Cuocere per circa un’ora e mezza e servire insieme alla sua salsa di cottura filtrata.