Introduzione
 
Piazza Matteotti -primi anni ’50- ancora non asfaltata.

Vicino alle scuole la casa abitata all’epoca da Provvido Ferrari. Tra questa casa e la Chiesa si nota il muretto di recinzione della canonica. Sulla strada due biciclette che, in quel periodo, erano i veicoli più frequenti in circolazione. Parroco dell’epoca Don Ruggero Lorenzini.
 
Dal libro del Qoèlet

(1)Per ogni cosa c'è il suo momento, il suo tempo per ogni faccenda sotto il cielo.
(2)C'è un tempo per nascere e un tempo per morire, un tempo per piantare e un tempo per sradicare le piante.
(4)Un tempo per piangere e un tempo per ridere, un tempo per gemere e un tempo per ballare.
(6)Un tempo per cercare e un tempo per perdere, un tempo per serbare e un tempo per buttar via.
(7)Un tempo per stracciare e un tempo per cucire, un tempo per tacere e un tempo per parlare.
(9)Che vantaggio ha che si dà da fare con fatica?


Salmo 90
(4)Ai tuoi occhi, mille anni sono come il giorno di ieri che è passato.